Traghetti a Istanbul

Traghetti a Istanbul

Per gli abitanti di Istanbul, il traghetto ha la stessa importanza della metropolitana o il tram, essendo il mezzo più veloce per spostarsi da una sponda all'altra.

Il traghetto è un mezzo di trasporto vitale per gli abitanti di Istanbul che vivono e lavorano tra due continenti.

In estate, la compagnia che gestisce i traghetti estende le rotte verso le limitrofe località di villeggiatura,  come Çınarcık.

Da dove partono i traghetti?

A Istanbul ci sono diversi moli sia nella parte europea che in quella asiatica.

Nella parte asiatica, gli imbarcaderi più importanti sono: Üsküdar (a nord) e Kadıköy (a sud). Nella parte europea sono: Eminönü (a sud del Ponte di Galata), Karaköy (a nord del Ponte di Galata) e Beşiktaş (tra i due ponti del Bosforo).

Se durante il viaggio volete raggiungere la parte asiatica, vi consigliamo di prendere la barca che va da Eminönü a Üsküdar. La vista della parte europea vale la pena di fare il viaggio, specialmente al tramonto.

Ogni imbarcadero ha la sua biglietteria per acquistare i biglietti.

Orari

L'orario dei traghetti a Istanbul è ridotto rispetto ad altri trasporti e alcune linee terminano il servizio alle 21:00. Controllate l'orario direttamente all'imbarcadero prima di rischiare di non poter ritornare indietro!

Tariffe

I prezzi dei biglietti variano in base al tragitto. I traghetti che portano da una sponda all'altra costano 1,5 lire, mentre le imbarcazioni turistiche che attraversano il Bosforo hanno tariffe che partono dalle 7,5 lire.