Palazzo Dolmabahçe

Palazzo Dolmabahçe

Il Palazzo Dolmabahçe sostituì il Palazzo Topkapi come residenza dei sultani dal 1856 fino al 1924, anno in cui venne abolito il califfato.

Il palazzo, in stile europeo, è una combinazione di barroco, rococò e neoclassico, caratterizzata però da alcuni motivi dell'architettura tradizionale ottomana.

Venne costruito tra il 1843 e il 1856 per volere del Sultano Abdülmecid I e sotto la direzione di ben quattro architetti del Dipartimento Reale di Architettura dell'Impero Ottomano.

Con una facciata di oltre 600 metri e una superficie di 15.000 metri quadrati, il Palazzo Dolmabahçe è il palazzo più grande della Turchia. Ha 285 stanze, 43 sale, 68 servizi e 6 bagni turchi.

Nel 1984 il palazzo venne trasformato in museo.

Visita al Palazzo Dolmabahçe

La visita del palazzo è divisa in quattro parti: Selamlik, Harem, Torre dell'orologio e Padiglione di Cristallo. Le parti più importanti sono le prime due:

Selamlik

Questa parte, che ospita gli uffici amministrativi e gli appartamenti cerimoniali, è l'area più notevole del palazzo. Al suo interno, le parti più particolari sono la Scala di Cristallo e la Sala del Trono. Quest'ultima, per le sue dimensioni (2000 metri quadrati e 36 metri di altezza) ed eleganza (56 colonne e il più grande lampadario del palazzo), è l'emblema dell'opulenza e dello sfarzo.

L'Harem

L'Harem comprende le stanze private del Sultano e della sua famiglia. Questa parte del palazzo è meno interessante della precedente e la visita dura meno tempo.

L'unico modo per visitare il Selamlik e l'Harem è con una visita guidata in gruppo. Sebbene le visite guidate siano solo in inglese e turco, ci sono opuscoli in altre lingue per seguire le spiegazioni.

La nostra opinione

Anche se il Palazzo Dolmabahçe ha alcune stanze che lasciano a bocca aperta, il suo stile europeo, la relativa distanza dal centro e il fatto che non si possa visitare liberamente, ma solo con visita guidata, lo rendono meno interessante, a nostro parere. Vi consigliamo di visitarlo solo se avete molto tempo a disposizione, ma se state facendo un viaggio di soli due o tre giorni, vi consigliamo di dare la priorità ad altri monumeti.

Se decidete di visitare il palazzo, fatelo il prima possibile: in tarda mattinata si riempie di gruppi e la visita diventa faticosa.

Orario

Da martedì a domenica: dalle 9:00 alle 16:00 (in invierno fino alle 15:00).
Lunedì: chiuso.

Prezzo

Adulti: 60 lire.
Harem: 20 lire.

Trasporto

TramKabataş, linea T1.

Luoghi vicini

Piazza Taksim (1.3 km) Torre di Galata (2.7 km) Ponte di Galata (3.2 km) Palazzo Topkapi (3.2 km) Parco Gülhane (3.3 km)