Autobus a Istanbul

L'autobus è il mezzo di trasporto più economico per muoversi a Istanbul, ma risulta piuttosto complicato da usare. In città ci sono circa 500 linee, 3.000 autobus e 8.000 fermate.

Ci sono due tipi di autobus:

Autobus normali

In questa categoria rientrano sia gli autobus normali che quelli privati. Entrambi realizzano lo stesso itinerario e hanno le stesse tariffe. Si differenziano grazie al logo: quelli pubblici hanno la scritta IETT, l'impresa pubblica dei trasporti.

I biglietti per gli autobus pubblici si possono acquistare nei punti vendita segnalati con la scritta "I.E.T.T" o "Bilet", ma non sono presenti in tutte le fermate. Gli autobus privati, oltre ad accettare gli stessi biglietti dei bus pubblici, accettano contanti.

Per sapere che linea di autobus vi conviene, la cosa migliore sarà chiedere in hotel, dal momento che solo nelle fermate più importanti troverete informazioni sulle linee e i relativi percorsi.

Se preferite, potete avventurarvi alla scoperta delle diverse linee di autobus direttamente dalla pagina ufficiale dei trasporti di Istanbul, cliccando sul seguente link:

Minibus

Sono piccoli autobus che non hanno fermate prestabilite e il loro destino è indicato sulla parte frontale del mezzo. Se volete salire a bordo, basta fare un cenno al conducente.

Il pagamento si realizza in contanti, a bordo.

È consigliato usare l'autobus?

Con la quantità di mezzi pubblici disponibile a Istanbul, il nostro consiglio è di non perdere tempo cercando di muovervi in autobus. Nonostante tutto, possiamo dire che la linea più interessante e utile a livello turistico è quella che va da Eminönü a Eyup.

Per tragitti che non siano realizzabili in metropolitana né in tram, vi consigliamo di prendere un taxi.